Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Oltre 250" jihadisti dell'Isis sono stati uccisi dall'inizio dell'operazione delle forze libiche per liberare Sirte, circa dieci giorni fa. È il bilancio fornito da un portavoce dell'operazione, Ahmed Al Rwayaty, citato da Libyàs Channel su Twitter.

Negli scontri sono morti in totale oltre 93 combattenti delle forze libiche, 200 i feriti: solo ieri l'ospedale centrale di Misurata ha ricevuto i corpi di 11 'martiri' e 35 feriti tra le fila delle forze fedeli al governo di unità nazionale di Fayez al Sarray.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS