Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LA VALLETTA - Una svolta alla crisi libico-svizzera sui visti potrebbe giungere oggi, se il Consiglio federale accettasse "una proposta" della presidenza spagnola dell'Ue. Lo ha dichiarato stamani il ministro degli esteri maltese, Tonio Borg.
Il ministro ha spiegato che, dopo una serie di incontri a Tripoli e i colloqui telefonici con l'omologo italiano Franco Frattini e quello spagnolo Miguel Angel Moratinos, la Libia ha accettato la proposta spagnola, "ma si attende una risposta da Berna per completare l'accordo".
Pur non riferendo i dettagli dell'iniziativa spagnola, Borg ha dichiarato che si tratta di una proposta "ragionevole" che permetterà ai due Paesi di restaurare i loro rapporti e di risolvere la questione dei visti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS