Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'opposizione al regime di Gheddafi nell'est della Libia ha affermato oggi di aver formato un Consiglio nazionale libico precisando che non si stratta di un governo ad interim e descrivendolo come espressione della rivoluzione.

Il portavoce del nuovo consiglio nazionale, Hafiz Ghoga, ha detto che non c'è spazio per alcun negoziato con il governo di Gheddafi. In una conferenza stampa, convocata dopo una riunione per discutere della formazione del Consiglio che possa sostenere il movimento per far cadere il regime di Gheddafi, gli oppositori al regime hanno detto che quello definito dall'ex ministro della Giustizia come governo ad interim è "la sua visione personale".

Gli oppositori al regime di Gheddafi a Bengasi si sono detti contrari a qualsiasi intervento straniero in Libia e affermano di non avere contatti con governi di altri paesi, ha riferito il portavoce.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS