Il governo libico di Tripoli ha deciso di pattugliare con uomini armati i punti da cui partono gli immigrati clandestini che salpano verso l'Italia.

La misura è uno dei cinque "passi" che l'esecutivo al potere nella parte occidentale del paese annuncia in una nota diffusa ieri e segnalata oggi all'ANSA da fonti libiche.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.