Navigation

Libia: presa Adjabiya, annunciata offensiva Bengasi

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 marzo 2011 - 22:00
(Keystone-ATS)

Tripoli festeggia la caduta di Ajdibiya, poco a ridosso di Bengasi, dove un commando armato avrebbe addirittura attaccato la sede dei "terroristi", il Comitato transitorio libico (Cnt), uccidendo alcuni suoi membri e mettendone in fuga altri.

Malgrado le smentite delle due notizie arrivate a stretto giro di posta, a Tripoli si celebra anche l'asserita "sollevazione popolare" guidata dalla tribù dei Warfallah a est, con i lealisti del leader Muammar Gheddafi scesi nelle strade sventolando il vessillo verde in alcune aree di Tobruk e a Sollum, lungo il confine con l'Egitto.

In serata, attraverso la Tv di stato i vertici delle forze armate preannunciato come "imminente" una operazione contro Bengasi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?