Navigation

Libia, primo militare russo morto in guerra

Il militare seppellito in Russia sarebbe morto in Libia. KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2020 - 13:20
(Keystone-ATS)

All'inizio della settimana in un piccolo villaggio nella regione di Orenburg è stato seppellito il soldato Gleb Mostovoi, che secondo il servizio in lingua russa della BBC sarebbe il primo militare russo morto in Libia, dove il Cremlino sostiene di non avere truppe.

Il sito web locale Orengrad ha pubblicato la notizia della morte di Mostovoi il 6 febbraio scorso. Un alto funzionario distrettuale ha detto alla testata che Mostovoi era un ufficiale dell'esercito russo, non un mercenario.

Secondo la BBC, la polizia ha rifiutato di ammettere i giornalisti alla cerimonia che ha preceduto la sepoltura di Mostovoi. Dopo che le autorità hanno esaminato le loro credenziali, i reporter sono stati costretti a lasciare del tutto il villaggio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.