Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uomini armati hanno sequestrato oggi a Bengasi, nella Libia nord-orientale, sette membri di una delegazione della Croce Rossa iraniana. Lo ha reso noto la Croce Rossa libica.

Gli iraniani - di cui è stata chiesta l'immediata liberazione - erano appena partiti dalla sede della CR di Bengasi per andare all'hotel Tibesti, quando "un gruppo di uomini armati li ha intercettati e caricati su un altro veicolo, portandoli verso una destinazione sconosciuta".

La delegazione iraniana era arrivata ieri in Libia su invito della CR libica per discutere "le prospettive di cooperazione nell'ambito degli aiuti umanitari".

Nel suo comunicato, "la CR libica implora il gruppo che trattiene la delegazione di lasciare tutti liberi, come gesto di riconoscenza per l'aiuto e il sostegno dato dalla CR iraniana durante la rivoluzione del 17 febbraio". Il riferimento è alla rivolta che nel 2011 ha rovesciato il regime di Muammar Gheddafi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS