Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lo Stato islamico ha diffuso un nuovo video dal titolo "Un messaggio firmato con il sangue alla Nazione della Croce", che mostra la decapitazione "di decine" di persone su una spiaggia libica. Lo riferisce Rita Katz, direttrice del Site, sito di monitoraggio dell'estremismo islamico. Nei giorni scorsi era stata annunciata l'esecuzione dei 21 egiziani copti sequestrati in Libia tra dicembre e gennaio.

"Avete buttato il corpo di Osama bin Laden in mare, mischieremo il suo sangue con il vostro", viene affermato nel video che mostra le immagini del mare insanguinato dai corpi delle persone decapitate.

Nel video sono anche contenute minacce all'Italia: "prima ci avete visti su una collina della Siria. Oggi siamo a sud di Roma... in Libia".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS