Navigation

Libia: tv, Tripoli smentisce Gheddafi ferito

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 maggio 2011 - 18:14
(Keystone-ATS)

Il governo libico smentisce che Muammar Gheddafi sia rimasto ferito e ha definito "assurde la parole pronunciate in precedenza dal ministro degli esteri italiano Franco Frattini. Lo riferisce la tv al Arabiya.

Frattini aveva detto nel pomeriggio: "Noi non abbiamo nessun elemento sull'attuale sorte di Gheddafi. Tendo ad accreditare come credibile la frase del vescovo di Tripoli monsignor Martinelli che ci ha detto che Gheddafi è molto probabilmente fuori da Tripoli e probabilmente anche ferito. Non sappiamo però dove".

Intanto, secondo la tv di stato libica, almeno 16 civili sono morti e 40 sono rimasti feriti in un attacco della Nato su Brega, città della Libia orientale, terminal petrolifero a sud di Bengasi. L'emittente ha mostrato i cadaveri di nove persone con ferite multiple, avvolti nelle coperte in una località imprecisata. Non ci sono conferme indipendenti sull'accaduto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.