Navigation

Liebherr: vendite aumentate del 10% lo scorso anno

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 luglio 2012 - 16:29
(Keystone-ATS)

Liebherr ha realizzato un fatturato di 8,33 miliardi di euro lo scorso anno, in progressione del 9,8% rispetto al 2010. Il buon risultato è dovuto in larga misura al settore macchine da costruzione e equipaggiamenti per il settore minerario, dove il giro d'affari ha raggiunto i 5,39 miliardi di euro, in aumento del 13,5%, ha indicato l'impresa con sede a Bulle (FR).

L'ammontare degli investimenti è salito del 23% a 669,1 milioni di euro. La buona salute del gruppo si riflette anche negli effettivi: sono infatti stati creati 2300 posti di lavoro. A fine 2011, il gruppo - uno dei maggiori fabbricanti di macchine da costruzione al mondo - dava lavoro in totale a 35'333 persone. Liebherr prevede di continuare la crescita anche quest'anno e punta su una progressione del 10% delle vendite.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?