Navigation

Lieve aumento delle vendite per Rivella

Rivella vuole puntare sulle bevande con poche calorie. Keystone/PPR/RIVELLA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 febbraio 2020 - 11:26
(Keystone-ATS)

Fatturato in leggero aumento per Rivella: nel 2019 il produttore di bevande con sede a Rothrist (AG) ha visto i ricavi salire a 140 milioni di franchi, 1 milione in più dell'anno prima.

La progressione delle vendite in Svizzera (+2%) ha compensato la flessione subita all'estero (-13%), dovuta all'impatto del franco forte.

Complessivamente sono stati venduti 105 milioni di litri, 75 dei quali nella Confederazione, ha indicato oggi l'impresa. Nonostante il contesto difficile sono state adottate decisioni che hanno permesso di chiudere l'esercizio allo stesso livello dell'anno precedente, affermano i vertici.

Di grande attualità rimane il tema della quantità di zucchero nei prodotti. "Stiamo affrontando la tematica e puntiamo sempre di più sulle bevande leggere, sia nell'assortimento che nella comunicazione", spiega il presidente della direzione Erland Brügger, citato in un comunicato.

L'impresa si apre anche molto alla società: al di là delle pluriennali sponsorizzazioni sportive, con oltre 700 eventi sostenuti ogni anno, l'impegno sociale dell'azienda si concretizza nella tradizionale "Giornata Rivella dà una mano", nel corso della quale il personale della Rivella dedica un intero giorno al servizio della comunità. La scorsa estate, i collaboratori hanno realizzato un percorso avventura nel bosco di Rothrist con pannelli illustrativi, un sentiero da percorrere a piedi nudi, diverse tappe con esercizi fisici e aree per grigliate: una struttura da allora molto frequentata dalla popolazione, assicura l'azienda.

Fondata nel 1952 da Robert Barth, Rivella è in mani familiari, ha in organico 259 posti a tempo pieno e non fornisce indicazioni riguardo alla redditività. Oltre a Rivella - bevanda rinfrescante a base di siero di latte - il gruppo controlla anche i succhi di frutta Michel, i marchi Passaia, URS e - dal 2019 - Focus Water e Eau&moi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.