Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il produttore zurighese di cioccolato Lindt & Sprüngli ha registrato un utile netto di 65 milioni di franchi nel primo semestre 2015, in crescita del 15,6% rispetto ai primi sei mesi del 2014.

Come già annunciato a metà luglio, l'integrazione della società americana Russel Stover ha incrementato le vendite del gruppo del 17,4%, a 1,409 miliardi di franchi.

L'utile operativo è cresciuto del 17,5% a 90,6 milioni. L'effetto del franco forte sul margine operativo è pari al -10,6%, ha indicato oggi l'impresa con sede a Kilchberg (ZH) in una nota.

Per l'insieme dell'esercizio 2015, il gruppo conferma l'obiettivo di crescita a medio e lungo termine del 6-8% in valute locali. L'integrazione di Russel Stover è la sua principale priorità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS