Navigation

LLB: forte contrazione utile netto 1. semestre

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 agosto 2011 - 11:12
(Keystone-ATS)

Il gruppo bancario LLB (Liechstensteinische Landesbank) ha realizzato nel primo semestre 2011 un utile netto di 34,3 milioni di franchi, in flessione del 43,4% rispetto ai primi sei mesi dell'anno scorso. Sui risultati dell'istituto hanno inciso il rafforzamento del franco, il basso livello dei tassi di interesse e la volatilità dei mercati finanziari, si legge in una nota di oggi.

La banca, la cui maggioranza è in mano al Principato, ha registrato ricavi complessivi pari a 205,4 milioni di franchi, in calo del 3,1%.

L'afflusso netto di nuovi fondi è sceso da 1,53 miliardi di franchi a 529 milioni. I patrimoni in gestione sono diminuiti del 2,1% a 48,7 miliardi di franchi.

I risultati sono chiaramente al di sotto delle attese degli specialisti. Quelli interrogati dall'agenzia AWP avevano pronosticato in media proventi pari a 217,3 milioni, un utile netto di 59,8 milioni e un afflusso netto di fondi di 1,4 miliardi.

"La stabilizzazione dei mercati finanziari e l'aumento dei tassi non si sono purtroppo concretizzati. Di conseguenza ci aspettiamo un risultato netto inferiore a quello dell'anno passato", osserva il presidente della direzione Josef Fehr, citato nella nota.

In precedenza LLB prevedeva un risultato stabile rispetto al 2010. Lo scorso anno il gruppo bancario ha conseguito un utile netto di 108,5 milioni di franchi, in calo del 40,1% rispetto al 2009.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?