Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel veicolo gli investigatori hanno anche trovato sacchi di ghiaia, sedie e una valigia.

KEYSTONE

(sda-ats)

Altre due persone sono state arrestate stamane in blitz compiuti dalla polizia nell'est di Londra nell'ambito delle indagini sull'attentato a London Bridge.

Si tratta di un 27enne prelevato da un'abitazione a Ilford e un 28enne a Barking: entrambi sono sospettati di atti terrorismo. Sale così a 7 il numero delle persone in carcere.

La polizia oggi ha precisato che i tre terroristi dell'attacco a London Bridge, Khuram Shazad Butt, Rachid Redouane e Youssef Zaghba, avevano coltelli di ceramica viola legati ai polsi e, nascoste nel furgone, 13 bottiglie incendiarie che non hanno fatto in tempo ad usare perché uccisi dalla polizia. Nel veicolo gli investigatori hanno anche trovato sacchi di ghiaia, sedie e una valigia.

Tra i particolari forniti dalla polizia secondo quanto riferiscono i media britannici, i tre avevano affittato un appartamento a Barking da usare come rifugio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS