Navigation

Losanna: Daniel Brélaz riconfermato sindaco, elezione tacita

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2011 - 16:40
(Keystone-ATS)

Daniel Brélaz rimane sindaco di Losanna: il rappresentante 61enne dei Verdi, personalità molto nota pure al di fuori del suo cantone, è stato eletto oggi tacitamente. Entro la scadenza del termine, oggi a mezzogiorno, non è infatti stata presentata alcuna altra candidatura.

Ieri sera il Partito socialista aveva rinunciato a gettare nella mischia Oscar Tosato, che nelle elezioni dello scorso 13 marzo aveva raccolto il maggior numero di suffragi. Brélaz era pure stato riconfermato al primo turno, ma con un pessimo risultato: si era infatti piazzato al sesto e ultimo posto tra gli eletti.

Negli scorsi giorni il PLR - unica forza borghese nell'esecutivo, con Olivier Français - aveva a sua volta precisato che non avrebbe avanzato la candidatura del suo municipale se lo stesso avesse fatto il PS.

Elezioni tacite sono avvenute pure in altre località vodesi: a Nyon è riconfermato alla carica di sindaco il patron del Paléo Festival Daniel Rossellat, eletto brillantemente il 13 marzo con il 65% dei voti. A Morges nessuna candidatura ha contestato l'uscente socialista Nuria Gorrite, plebiscitata al primo turno.

A Vevey, il socialista Laurent Ballif assumerà la carica per una seconda legislatura. A Renens e Yverdon-les-Bains sono riconfermati rispettivamente la comunista (POP) Marianne Huguenin e il socialista Daniel von Siebenthal.

A Montreux, il PLR Laurent Wehrli subentra al socialista Pierre Salvi, che non si è ricandidato. Con Gil Reichen a Pully, Wehrli è uno dei pochi sindaci PLR alla testa di una grande località vodese. I liberali-radicali dirigono invece numerose cittadine con meno di 15'000 abitanti, quali Aigle, Prilly e Moudon, i cui sindaci sono anch'essi rieletti tacitamente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?