Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il chiaro "no" alla riduzione delle rendite del II pilastro è un segnale forte contro lo smantellamento delle assicurazioni sociali. Il sindacato Unia è pronto a lanciare nuovi referendum se il Parlamento insisterà nel voler abbassare le rendite AVS e risparmiare sulle spalle di chi ha già perso il posto di lavoro.
Il risultato odierno è una netta vittoria per i lavoratori e per Unia, che aveva lanciato il referendum nel dicembre 2008, precisa il sindacato in un comunicato. I salariati hanno detto chiaramente che non vogliono colmare il deficit miliardario causato da finanziari senza scrupoli. Tanto più che i bonus e i guadagni delle imprese sono di nuovo tornati a salire.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS