Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia lucernese è intervenuta in forze oggi nel villaggio di Büron, presso Sursee, a seguito di asserite minacce proferite da un uomo contro altre persone. L'uomo si è in seguito costituito. Non ci sono feriti.

Secondo quanto indicato dalla polizia lucernese in un breve comunicato, poco dopo le 11.00 l'uomo avrebbe proferito minacce nei confronti di alcuni lavoratori sulla Bahnofstrasse di Büron. Stando alle loro dichiarazioni egli avrebbe avuto con sé un fucile. Quando la polizia è arrivata sul posto, l'uomo non c'era più. Si è però costituito nel primo pomeriggio in un posto di polizia non precisato del cantone.

Il comunicato non indica se abbia anche consegnato l'arma, né fornisce informazioni sul motivo delle minacce.

Nel corso dell'operazione di ricerca, sulla quale hanno riferito diversi media online, è stato bloccato l'accesso ad alcune parti del villaggio, situato un paio di chilometri a nord di Sursee.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS