Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un motociclista di 38 anni sabato sera alle 21.20 si è fatto beccare da un radar a Willisau (LU) mentre sfrecciava a 160 km/h in un tratto extraurbano limitato ad 80. In sella assieme a lui c'era il figlio di 6 anni.

Al centauro è stata tolta provvisoriamente sia la patente sia la moto, riferisce oggi la procura lucernese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS