Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'onesta non è morta

KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

(sda-ats)

Lucerna si conferma terra di giovani onesti. Domenica un 23enne ha consegnato alla polizia una borsetta con oltre 4000 franchi in contanti dimenticata ad una fermata del bus del capoluogo. Riceverà una ricompensa di circa 400 franchi.

In aprile un 20enne aveva fatto lo stesso con un portamonete zeppo di 7070 franchi trovato a Kriens, periferia est della città. Anch'egli aveva ricevuto in compenso il 10%.

Il 23enne ha trovato la borsa verso le 18.00 e poi l'ha portata al posto di polizia. Oltre alla considerevole somma di denaro, la distratta proprietaria vi aveva posto vari documenti, riferiscono oggi le forze dell'ordine in un comunicato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS