Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due persone - una donna tedesca di 44 anni e un turco di 42 - arrestati lo scorso luglio dopo una rapina in una gioielleria di Hochdorf (LU), sono ora accusati di vari reati compiuti con brutalità a Lucerna e Cham (ZG), ai danni di anziani.

Lo ha reso noto oggi il Ministero pubblico lucernese. Nel gennaio dello scorso anno la coppia ha assalito due anziani nel loro appartamento e dopo averli legati e imbavagliati li hanno derubati di denaro e gioielli. Nel marzo di quest'anno i due, che si trovano in carcere preventivo, hanno ripetuto l'operazione ai danni di altri anziani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS