Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuove manifestazioni stasera a Skopje e in altre città della Macedonia contro le richieste in chiave autonomistica della minoranza albanese e a sostegno dell'unità del Paese.

Nella capitale i dimostranti hanno salutato con soddisfazione la decisione del presidente Gjorgje Ivanov di chiedere ai vertici di Ue, Usa, Nato e Turchia di condannare la cosiddetta "Piattaforma di Tirana" dei partiti della minoranza albanese, il cui contenuto è ritenuto anticostituzionale e pericoloso per la sovranità e l'unità della Macedonia.

La minoranza albanese chiede in particolare che la loro lingua diventi ufficiale alla pari del macedone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS