Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il parlamento macedone, dopo cinque giorni di dibattito, ha respinto oggi la richiesta di avviare la procedura di impeachment per il presidente Gjorgje Ivanov presentata dall'opposizione socialdemocratica.

I voti a favore dell'impeachment sono stati 35, i contrari 47. Per passare, la mozione aveva bisogno dei due terzi del totale dei 123 deputati.

La richiesta dell'opposizione era legata alla decisione di Ivanov di graziare 56 politici coinvolti nello scandalo delle intercettazioni dello scorso anno. Una decisione poi revocata dallo stesso presidente in seguito all'ondata di proteste popolari e alle critiche dell'Unione europea e degli Stati Uniti. Per la profonda crisi politica che attanaglia da mesi la Macedonia erano state rinviate le elezioni anticipate del 5 giugno scorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS