Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il bilancio dei violenti scontri di ieri sera a Skopje tra polizia e manifestanti antigovernativi è di 38 agenti feriti e 30 arresti. Lo ha detto oggi il ministro dell'interno macedone Gordana Jankulovska, che ha condannato fermamente le violenze.

Protagonisti degli scontri un migliaio di dimostranti che avevano tentato di fare irruzione nella sede del governo conservatore, accusato di aver coperto l'omicidio di un giovane ad opera della polizia quattro anni fa.

La protesta era stata generata da nuove rivelazioni del leader dell'opposizione socialdemocratica Zoran Zaev, che da mesi denuncia un vasto scandalo di intercettazioni operate dal governo a carico di migliaia di politici, giornalisti, diplomatici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS