Navigation

Macedonia Nord: a nuovo governo Zaev fiducia parlamento

Il parlamento macedone ha votato ieri poco prima della mezzanotte la fiducia al nuovo governo guidato da Zoran Zaev KEYSTONE/EPA/GEORGI LICOVSKI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2020 - 07:12
(Keystone-ATS)

Il parlamento della Macedonia del Nord ha votato ieri poco prima della mezzanotte la fiducia al nuovo governo guidato da Zoran Zaev, leader del Partito socialdemocratico (Sdsm). I voti a favore a Skopje sono stati 62, i contrari 51 su un totale di 120 seggi.

Il nuovo esecutivo è una coalizione fra Sdsm e due partiti della minoranza albanese - Dui e Dpa. Nelle elezioni del 15 luglio scorso ai socialdemocratici erano andati 46 seggi, rispetto ai 44 del partito conservatore Vmro-Dpmne. Dui aveva ottenuto 15 mandati, Dpa uno.

Presentando il programma di governo, il premier Zaev ha sottolineato le sue priorità - risanamento economico, investimenti per nuovi posti di lavoro, lotta alla pandemia, contrasto a corruzione e criminalità, avanti sulla strada dell'integrazione europea.

Il numero dei ministri è stato ridotto a 19 dai 26 dell'esecutivo precedente, 11 dei quali dell'Sdsm, sei di Dui e due di Dpa. Ministro degli esteri sarà Bujar Osmani, alle finanze Fatmir Besimi, agli interni Oliver Spasovski, alla difesa Radmila Shekerinska.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.