Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il truffatore di Wall Street Bernard Madoff, in una intervista dal carcere, ha detto che le sue vittime "erano avide" e che il governo Usa è a sua volta "uno schema Ponzi". Madoff ha sottolineato di "essere una brava persona".

Nella intervista concessa al periodico 'New York' Madoff, parlando delle sue vittime, ha detto che "tutte erano avide e io ne ho approfittato: non è una scusa".

Delle sue vittime, Madoff ha detto che ad ascoltarle "sono adesso tutte costrette a vivere sul marciapiede, non hanno più soldi. Sono sicuro che per alcuni di loro è stata un'esperienza traumatica, ma io ho fatto un sacco di soldi per molte persone, anche se questa non è una giustificazione". Madoff ha ribadito che le banche e gli hedge funds erano al corrente del suo schema.

Il truffatore, che è stato condannato a 150 anni di carcere, ha detto che gli altri detenuti "sono impressionati dalla sua notorietà". Madoff accusa il governo Usa di essere parte del problema. "Tutti i nuovi sistemi di regolamentazione sono una barzelletta - ha detto nella intervista - l'intero governo Usa è uno schema Ponzi".

L'imbroglione ha sottolineato di essere una brava persona. "Me lo dice anche il mio terapista, qui in carcere - sostiene - Mi dice che non sono un sociopatico, che ho principi morali e che provo rimorso per quello che ho fatto". Madoff ha detto che quando suo figlio si è suicidato nel dicembre scorso le autorità del carcere lo hanno messo sotto sorveglianza speciale perchè temevano che anche lui potesse suicidarsi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS