Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Madrid approva riforma banche e bad bank

Il governo spagnolo ha approvato il pacchetto di riforme del sistema bancario. Lo ha annunciato il ministro dell'Economia, Luis De Guindos, durante una conferenza stampa trasmessa in tv. Il pacchetto include una 'bad bank' cui far confluire asset problematici, e uno schema di gestione dei fallimenti bancari.

La riforma finanziaria varata dal governo spagnolo consacra la creazione della 'bad bank', in cui confluiranno gli attivi tossici o problematici degli enti finanziari, in particolare quelli immobiliari, e consentirà di liquidare le banche non risanabili.

"Non è una banca né i suoi attivi sono cattivi', ha detto il ministro dell'economia Luis de Guindos, bensì "è una società di gestione di attivi" problematici, che dovrà entrare in funzione a novembre". La normativa suddivide i poteri di intervento o liquidazione delle banche fra la Banca di Spagna e il Fondo di ristrutturazione bancaria ordinata (Frob) dipendente dal ministero dell'economia. Il Frob "tenterà di avere una partecipazione minoritaria" nei fondi gestiti, secondo il ministro, perchè "la partecipazione privata riduca al minimo possibile il contributo di danaro pubblico".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.