Un cacciatore 62enne è morto ieri pomeriggio in seguito a una caduta in una gola nella regione di Schafbleis, al di sopra di Maienfeld (GR), a circa 1800 metri di quota, indica oggi la polizia cantonale dei Grigioni in una nota.

L'uomo aveva appena ucciso un camoscio e si apprestava a estrarlo dalla gola servendosi di una fune. È però scivolato e ha fatto una caduta di circa cinque metri riportando gravi ferite alla capo, che ne hanno determinato il decesso sul posto.

Un collega di caccia, che ha osservato l'accaduto, ha dato l'allarme, ma l'intervento della Guardia aerea svizzera di soccorso (REGA) ha permesso solo di constatare la morte dell'uomo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.