Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La cooperante italiana Rossella Urru, rapita nell'ottobre scorso in Algeria assieme a due spagnoli e trasferita dai sequestratori in Mali, è "stata liberata".

Lo ha annunciato il ministro degli esteri Giulio Terzi. "Si tratta di una bellissima notizia", ha aggiunto annunciando che "sta per entrare in contatto con l'unità di crisi: speriamo di parlarle quanto prima".

"Forse occorrerà ancora qualche mezz'ora prima di poterla avere veramente con i funzionari e gli organi dello Stato che si sono prodigati in modo straordinario in tutti questi nove terribili mesi del suo sequestro per arrivare a questo risultato", ha dichiarato Terzi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS