Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sedici membri di una setta fondamentalista islamica sono stati uccisi dall'esercito del Mali la notte scorsa nella città di Segou a 235 km a nord-est di Bamako.

Lo hanno reso noto fonti di polizia e un responsabile del governo precisando che i soldati hanno aperto il fuoco dopo che il "veicolo che trasportava sedici membri della setta Dawa si è rifiutato di fermarsi".

I fondamentalisti "sono stati trattati come nemici", ha affermato la stessa fonte. Un responsabile del ministero della Sicurezza ha poi riferito che tra le "16 vittime figurano dei maliani e dei mauritani, tutti membri di una setta fondamentalista".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS