Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Aerei del contingente francese dispiegato in Mali hanno bombardato le postazioni jihadiste della città di Gao, che si trova nel nord del Paese e che da mesi è in mano agli estremisti islamici, che vi hanno imposto la legge coranica.

Lo riferisce la Reuters secondo cui, poi, i jet di Parigi hanno anche colpito obiettivi nelle città di Lere e Douentza. Di quest'ultima località, che si trova nel centro del Paese, l'esercito maliano aveva nei giorni scontri annunciato la riconquista.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS