Navigation

Mali: Ue sospende aiuti a sviluppo, continua aiuti umanitari

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 marzo 2012 - 13:12
(Keystone-ATS)

La Commissione europea ha deciso di sospendere "temporaneamente" le sue operazioni di sostegno allo sviluppo in Mali, "in attesa che la situazione si chiarisca" dopo il colpo di stato dei militari a Bamako. L'Unione europea comunque continuerà a fornire aiuti umanitari. La decisione è stata presa dal Commissario Ue per lo Sviluppo, Andris Piebalgs.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?