Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Fine settimana dal sapore autunnale in gran parte dell'Italia con un'allerta rossa in Liguria e un calo delle temperature.

Una super cella temporalesca transiterà nella parte centrale della regione nelle prossime ore, tra le 21 e le 2 di notte.

"Saranno le ore più complicate" ha detto il governatore Giovanni Toti raccomandando ai cittadini di muoversi con prudenza. "È la prima grande allerta dell'autunno, sappiamo che non sarà la sola. La macchina della Protezione civile ligure si è messa in moto nella speranza che non serva.

Meglio essere prudenti e aver paura prima che 'prenderle' dopo" ha spiegato. A Genova già nel tardo pomeriggio ha cominciato a piovere e qualche allagamento si è registrato in provincia di Imperia con un escursionista leggermente ferito nell'entroterra dopo essere scivolato per un sentiero che porta ai laghetti di Rocchetta Nervina.

Il Dipartimento della Protezione civile ha fissato per domattina alle 9 una riunione per fare il punto sulla supercella temporalesca che ha fatto scattare l'allerta rosso in Liguria e che, da domattina secondo le previsioni, si sposterà sulle altre Regioni e bacini italiani. "Sarà necessario monitorare costantemente la situazione" ha detto il nuovo capo della Protezione Civile Angelo Borrelli.

Forti piogge previste anche in Piemonte: oltre che il nord, tra Valsesia e Ossola, e le zone di confine con la Liguria, anche la valle Tanaro, tra Cuneese e Alessandrino, e l'intera pianura sono comprese nelle aree critiche.

Nelle prossime ore sono previsti temporali su Verbano e settore appenninico, forti su Alpi Liguri, Biellese e pianura orientale. Atteso anche forte vento sulle montagne del basso Piemonte e sul lago Maggiore. Nelle prime ore di oggi caduti già 76.4 mm di acqua a Cannnobio (Verbania-Cusio-Ossola).

Allerta meteo domani anche nel Lazio per piogge e criticità idrogeologica su Roma con venti di burrasca sulla costa tirrenica; l'agenzia regionale di protezione civile ha già provveduto a raddoppiare i turni delle proprie sale operative per far fronte a eventuali esigenze di soccorso.

Lavori allo stadio Olimpico in vista del match Lazio-Milan che si dovrebbe giocare sotto una pioggia abbondantissima; proprio per evitare ulteriori disagi intorno e dentro lo Stadio, oggi la zona del parco del Foro Italico è stata totalmente bonificata dagli aghi di pino e dalle foglie per evitare che possano ostruire le fogne e gli scarichi dentro e intorno all'impianto.

Tromba d'aria in Puglia, a Porto Cesareo, con danni e disagi, anche ad alcune barche ormeggiate nella zona dello scalo d'alaggio, e momenti di ansia per le sorti dell'equipaggio di un ultraleggero visto in volo.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS