Navigation

Maltempo: Grecia: vento e neve, bloccate strade e traghetti

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 dicembre 2010 - 16:54
(Keystone-ATS)

ATENE - Forti venti e nevicate ad Atene ed in diverse regioni della Grecia hanno provocato gravi disagi ai trasporti, sia su strada che in mare, bloccando di fatto i collegamenti tra il Pireo e le isole dell'Egeo. Lo riferisce la Protezione civile.
Secondo la stessa fonte sono interrotte diverse strade che portano ai monti Pantelico e Parnaso, vicino ad Atene. La polizia portuale ha emesso un divieto alla navigazione a causa dei venti che soffiano a oltre 70 chilometri orari nella zona di Atene. Sono quindi rimaste all'ancora le navi nel porto del Pireo e di Rafina, lasciando senza collegamenti la maggior parte delle isole dell'Egeo.
Nella zona di Salonicco, nel nord, i venti superano i 90 chilometri all'ora e a Creta gli 80. Nell'isola sono caduti molti alberi.
Dopo alcuni giorni di temperature insolitamente alte per questa stagione, intorno ai 18 gradi, da ieri sera tutto il paese è stato attraversato da un'ondata di gelo che ha raggiunto i meno 3 gradi nel nordovest del paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?