Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Piogge battenti legate al monsone hanno causato nelle ultime ore in Sri Lanka allagamenti e valanghe che hanno un bilancio provvisorio di almeno dieci morti. Lo riferisce oggi il portale di notizie News 1st.

Particolarmente colpito dalle avversità meteorologiche è il distretto di Ratnapura e la città capoluogo, dove almeno cinque smottamenti e lo straripamento del fiume Kalu Ganga hanno costretto migliaia di persone ad abbandonare le loro case.

Il prefetto del distretto ha comunicato ai media che in due località sono morte almeno dieci persone.

È emergenza, aggiunge il portale, anche in altri distretti dello Sri Lanka meridionale, come Kalutara, Hambantota, Kegalle, Galle e Matara.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS