Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - Dopo Francia, Spagna e Portogallo, la tempesta Xynthia sta colpendo anche il Belgio. Raffiche di vento fino a 100km orari e piogge intense si sono abbattute da questa mattina sul paese causando danni, ma al momento nessuna vittima.
Particolarmente colpite le regioni di Charleroi, Liegi e Verviers, nel sud del paese, dove da questa mattina sono state decine le chiamate di intervento dei pompieri per alberi caduti, tetti scoperchiati e interruzioni delle linee elettriche.
A Bruxelles è stata chiusa una delle grandi arterie alberate della città e sono chiusi al pubblico, sino a domani mattina, tutti i parchi cittadini. I treni circolano regolarmente e solo qualche ritardo è segnalato all'aeroporto di Bruxelles.
La tempesta Xynthia ha colpito anche in Germania: un automobilista è morto oggi, mentre sua moglie con cui viaggiava é rimasta ferita, dopo che un albero è caduto sulla loro auto oggi nella Foresta nera, anche questa zona su cui si è abbattuta la tempesta. I disagi da questa causati includono interruzioni e ritardi nei voli all'aeroporto di Francoforte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS