Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Washington ha alzato oggi bandiera bianca davanti alla seconda possente tempesta di neve in una settimana diventando una città fantasma: uffici, scuole e negozi sono rimasti chiusi, così come gli aeroporti, mentre i trasporti pubblici sono stati sospesi e la gente è stata invitata a restare in casa.
Al Senato Usa è stata cancellata una audizione sul riscaldamento del pianeta. La tempesta di neve ha colpito un'ampia area della costa atlantica investendo numerose città, da Baltimora a Filadelfia, da New York a Boston, creando disagi e situazioni di emergenza.
A New York le attività delle Nazioni Unite sono state cancellate e il palazzo di vetro è stato chiuso. Anche le scuole di New York sono state chiuse, per la terza volta in sei anni.
A Baltimora le autorità hanno esortato la gente a non prendere la macchina lasciando la circolazione stradale solo ai servizi di emergenza. La nuova tempesta di neve ha portato il totale per l'inverno a 64 pollici (circa 160 cm) battendo il vecchio primato di 62,5 pollici (stabilito nell'inverno 1995/96).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS