Navigation

Mandela: Zuma ai media, momento delicato rispettate privacy

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 giugno 2013 - 15:00
(Keystone-ATS)

"Il presidente Zuma, a nome del governo e di tutta la nazione, augura a Madiba una guarigione rapida e chiede ai media e al pubblico di rispettare la privacy sua e della famiglia". Lo ha detto il portavoce Mac Maharaj dopo il ricovero stamani di Nelson Mandela, secondo quanto riferisce la Bbc online.

In una nota, l'ufficio della presidenza nordafricana rende noto che 'Madiba' era malato da diversi giorni. Le sue condizioni si sono aggravate stamane ed è stato necessario il trasferimento a Pretoria. È proprio l'uso della parola "grave" nel comunicato che ha allertato i 53 milioni di cittadini per i quali l'ex presidente resta il simbolo della lotta anti-apartheid.

Il portavoce ha aggiunto che Mandela, (95 anni il 18 luglio), è assistito dai medici più esperti che stanno facendo di tutto per migliorare le sue condizioni.

Si tratta del terzo ricovero dal dicembre scorso, il quinto in due anni. Lo scorso aprile, il premio Nobel per la pace era stato in ospedale per 10 giorni a causa di una polmonite. Il suo ricovero odierno è stato causato da una ricomparsa dell'infezione polmonare. Come negli altri casi non è stato reso noto il nome dell'ospedale in cui Mandela è stato ricoverato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.