Navigation

Manor potrà continuare a usare nuovo logo, respinta denuncia

Il logo di Manor KEYSTONE/ANTHONY ANEX sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 dicembre 2019 - 17:00
(Keystone-ATS)

Manor può continuare a utilizzare il suo nuovo logo. Lo ha deciso il Tribunale commerciale di Zurigo respingendo la denuncia della società sangallese Einkaufspartner che riteneva il "disegno" del dettagliante troppo simile al suo.

La vertenza risale al marzo 2016, quando Manor ha presentato il suo nuovo logo che, a uso dire, rappresenta quattro petali rossi. Quello di Einkaufspartner mostra invece quattro esagoni, sempre rossi. Per il dettagliante non c'è quindi alcun rischio di confusione.

Per Einkaufspartner - piattaforma d'acquisto di rivestimenti per pavimenti, decorazioni d'interni e mobili - un motivo floreale può invece essere riconosciuto anche nel suo logo. La similitudine dei due disegni potrebbe inoltre lasciar supporre che la società sia stata rilevata da Manor.

Tale eventualità è però stata giudicata infondata dal tribunale viste le differenti attività delle due società. Anche i due loghi sono troppo diversi per essere confusi, hanno sostenuto i giudici che hanno condannato Einkaufspartner a pagare le spese processuali - 13'000 franchi - e a versare un risarcimento a Manor di 24'000 franchi per le spese legali sostenute.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.