Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tutto pronto a Tunisi per la marcia internazionale contro il terrorismo che inizierà alle ore 11.00 (le 12.00 in Svizzera) a partire da Bab Saadoun per terminare davanti al museo del Bardo e alla sede del Parlamento tunisino.

Attese migliaia di persone e leader mondiali, tra cui, tra gli altri, il premier italiano Matteo Renzi e il presidente francese François Hollande.

Imponenti le misure di sicurezza annunciate dal ministero dell'Interno con migliaia di uomini delle varie forze dell'ordine e dell'esercito a vigilare sulla sicurezza dei presenti. "Le monde est Bardo" è lo slogan scelto dagli organizzatori, "Par notre unité nous vaincrons le terrorisme" quello ufficiale ("con la nostra unità vinceremo il terrorismo").

Intanto si aggrava il bilancio dell'attentato al museo del Bardo di Tunisi avvenuto il 18 marzo scorso. Ieri è deceduta in ospedale una turista francese che era rimasta gravemente ferita. La donna è la quarta vittima francese. Con la sua morte salgono a 22 i morti dell'attacco, tra cui 4 italiani, mentre due sono gli attentatori uccisi dopo il blitz delle forze speciali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS