Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - Circa diecimila barili di petrolio al giorno: è quanto viene recuperato dal nuovo dispositivo che la Bp ha messo in funzione per attenuare il devastante impatto della marea nera nel Golfo del Messico.
Lo ha annunciato oggi l'amministratore delegato della Bp, Tony Hayward in un'intervista alla Bbc nella quale traccia un bilancio delle prime ore di funzionamento del 'tappo' approntato ieri.
Per Hayward il recupero del petrolio va meglio del previsto: si tratterebbe di circa metà della perdita che il responsabile ha quantificato il 12-19mila barili al giorno. "Al momento - ha detto - è difficile quantificare, ma ci attendiamo che si arrivi a recuperare la maggior parte del petrolio".
Nell'intervista il leader del gruppo petrolifero afferma che la Bp fermerà la perdita e ripulirà tutto ripristinando le condizioni ambientali precedenti.

SDA-ATS