Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - BP ha accettato l'aiuto delle forze armate americane per contenere la marea nera che minaccia la Louisiana. Lo ha detto Doug Suttles, Chief Operating Officer del gigante petrolifero britannico. "Accettiamo qualsiasi aiuto", ha precisato Suttles.
Il tempo stringe dopo la scoperta di una terza falla nel pozzo petrolifero che da sabato butta greggio in mare. La marea nera potrebbe arrivare già domani sulle coste minacciate, con un giorno di anticipo sulle previsioni dei meteorologi.
BP ha peraltro confermato le stime della Guardia costiera statunitense, in base alle quali la perdita del pozzo petrolifero arriva fino a 5'000 barili di greggio al giorno, cinque volte la stima iniziale.

SDA-ATS