Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - L'unità di crisi americana che sovrintende alle operazioni legate all'emergenza marea nera ha comunicato che nel Golfo del Messico stanno per cominciare i test per la chiusura definitiva del pozzo Macondo.
L'operazione, denominata Static Kill, prevede di "iniettare" nel pozzo fango e cemento fino a cementarlo dall'interno. I test sono stati ritardati dopo che era stata riscontrata una perdita contenuta di petrolio dal "tappo" messo il 15 luglio scorso. La perdita è stata fermata nel corso della notte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS