Navigation

Marea nera: cominciano test per operazione "Static Kill"

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 agosto 2010 - 18:15
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - L'unità di crisi americana che sovrintende alle operazioni legate all'emergenza marea nera ha comunicato che nel Golfo del Messico stanno per cominciare i test per la chiusura definitiva del pozzo Macondo.
L'operazione, denominata Static Kill, prevede di "iniettare" nel pozzo fango e cemento fino a cementarlo dall'interno. I test sono stati ritardati dopo che era stata riscontrata una perdita contenuta di petrolio dal "tappo" messo il 15 luglio scorso. La perdita è stata fermata nel corso della notte.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.