Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - Il presidente Barack Obama ha detto al premier britannico David Cameron che "non ha alcun interesse" a minare il valore della Bp,dopo la disastrosa perdita di petrolio al largo della Louisiana. Lo rende noto un comunicato del governo britannico dopo una telefonata tra i due leader.
"Il presidente Obama ha detto al primo ministro che la sua inequivocabile opinione è che la Bp è una multinazionale globale e che le frustrazioni sulla perdita di petrolio non hanno nulla a che fare con l'identità nazionale", si legge nel comunicato del governo britannico.
"Il primo ministro ha poi ribadito l'importanza economica della Bp per la Gran Bretagna e altri Paesi. E il presidente ha chiarito che non ha nessun interesse a minare il valore della Bp", aggiunge il comunicato.
Il premier britannico farà una visita a Washington il 20 luglio.

SDA-ATS