Navigation

Marine Le Pen candidata all'Eliseo nel 2022, 'nessun dubbio'

Marine Le Pen vuole riprovarci e punta di nuovo all'Eliseo. KEYSTONE/AP/THIBAULT CAMUS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 gennaio 2020 - 17:06
(Keystone-ATS)

Una decisione "ponderata" per un "progetto di unità nazionale attorno a un grande disegno" per "rimettere in piedi la Francia". Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National, ci vuole riprovare e ha annunciato oggi la decisione di correre nel 2022 per l'Eliseo.

"Senza alcun dubbio", ha aggiunto, e con "la volontà di vincere". La Le Pen era stata sconfitta da Emmanuel Macron al ballottaggio delle presidenziali nel 2017.

Il progetto con il quale correrà di nuovo per l'Eliseo verrà messo a punto entro il 2021, ha spiegato oggi la Le Pen a Nanterre, il feudo del RN alle porte di Parigi, dove ha ricevuto i giornalisti per la tradizionale cerimonia degli auguri di inizio anno.

"Il mio progetto è di andare verso un'unità nazionale - ha detto - attorno a un grande disegno francese, a un grande progetto federatore che possa riunire tutti i francesi da qualunque parte vengano, un progetto di alternanza per rimettere in piedi il Paese".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo