Navigation

Mario Monicelli si è ucciso

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 novembre 2010 - 07:38
(Keystone-ATS)

ROMA - Il regista Mario Monicelli si è ucciso ieri sera, intorno alle 21, lanciandosi dalla finestra di un ospedale romano, dove era ricoverato per un tumore. Ultimo 'grandè del cinema italiano e maestro della commedia all'italiana, aveva diretto, fra l'altro, 'I soliti ignotì e 'La Grande Guerrà. Unanime il cordoglio e lo sconcerto per la sua morte, nel mondo della cultura e non solo.
Il regista aveva 95 anni ed era ricoverato per un tumore alla prostata. Anche suo padre Tomaso, noto scrittore e giornalista, si era tolto la vita nel 1946.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?