Navigation

Marocco: partito islamico Pjd trionfa con 107 seggi

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 novembre 2011 - 21:10
(Keystone-ATS)

Il partito islamico Giustizia e Sviluppo (Pjd) ha vinto le elezioni legislative del 25 novembre scorso in Marocco conquistando 107 seggi su 395. Lo ha annunciato oggi il ministero dell'Interno marocchino.

Per via di questa vittoria il re Mohammed VI sceglierà in seno al Pjd - che nel Parlamento uscente contava 47 deputati - il premier incaricato, che avrà il compiuto di formare un governo di coalizione.

"È una vittoria netta ma abbiamo bisogno di alleanze per lavorare insieme", ha dichiarato all'Afp Abdelilah Benkirane, segretario generale del Pjd dopo l'annuncio ufficiale dei risultati.

Ora, ha aggiunto, "attenderemo la nomina da parte del re Mohammed VI di un nuovo capo di governo per cominciare le consultazioni con gli altri partiti politici".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?