Le ricerche tra le macerie dei tre edifici crollati lunedì scorso a Marsiglia sono state sospese per circa 24 ore, il tempo di "abbattere" in modo controllato le altre due palazzine adiacenti che rischiano di crollare sui soccorritori.

È quanto annunciato ieri sera dalla prefettura di Marsiglia. L'operazione di abbattimento dei due palazzi pericolanti, particolarmente delicata, inizierà già questa sera. "Una ruspa rimuoverà pezzo per pezzo il numero civico 69 e i piani superiori del numero 71", ha dichiarato il prefetto della regione di Marsiglia (Provence-Alpes-Côte-d'Azur), Pierre Dartout, parlando di "decisione difficile".

Già a fine pomeriggio, il quotidiano locale La Provence aveva anticipato la sospensione temporanea delle ricerche di eventuali vittime o superstiti per tutelare l'incolumità dei soccorritori, a fronte del rischio di crolli degli altri due edifici.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.