Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un "patto nazionale" per salvare Marsiglia da crimine e delinquenza: è la proposta del ministro francese dell'Interno, Manuel Valls, dopo che ieri sono state freddate altre due persone con colpi d'arma da fuoco, portando a 15 il numero di morti per regolamenti di conti dall'inizio dell'anno.

Ieri, il sindaco di Marsiglia, Jean-Claude Gaudin, ha deplorato l'assenza di rinforzi di polizia nella seconda città di Francia, che quest'anno è anche Capitale europea della cultura. Questa mattina, Valls, lo ha chiamato per dirgli che "dobbiamo unirci tutti insieme contro la delinquenza che esaspera la vita quotidiana dei marsigliesi". E ancora: "Marsiglia non ha bisogno di divisioni ma della buona volontà di tutti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS