Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il mese di marzo di quest'anno è stato molto più caldo e soleggiato del solito in Svizzera. Contrariamente al resto del Paese, il Ticino non ha invece vissuto un mese fuori norma e ha ricevuto le solite quantità di precipitazioni.

Secondo il servizio meteorologico della Tv svizzerotedesca SF, l'insolazione è stata in generale del 50% più abbondante. La "Sonnenstube" svizzera è risultata il Säntis (AI), con oltre 200 ore di soleggiamento, il 150% in più della norma.

Di conseguenza, le temperature sono risultate quasi ovunque da 1,5 a 2 gradi superiori rispetto alla media pluriennale (1961-1990) di questo periodo. Sulle alture del Giura e sulle cime delle Prealpi lo scarto ha perfino raggiunto i 3 gradi; 2 in Engadina (GR).

Il picco massimo è stato registrato il 25 marzo a Grono (GR): 21,8 gradi. Ma le notti con cielo limpido non sono state risparmiate dal freddo: il 7 del corrente mese la colonnina del mercurio è scesa fino a quota -20 sul Passo del Forno (GR).

La temperature alla metà di marzo hanno raggiunto massime quotidiane fra i 15 e i 19 gradi, e fino a 20 nelle vallate battute dal föhn. L'isoterma di zero gradi è salita oltre i 3000 metri di quota, indica MeteoSvizzera.

In generale le condizioni del tempo sono rimaste particolarmente asciutte, con solo la metà di neve e pioggia rispetto al solito, come d'altro canto già in gennaio e febbraio. In molti posti fra Ginevra e Zurigo nel mese che si sta per concludere si sono misurate addirittura solo il 20% delle precipitazioni usuali.

Solo in alcune località del Ticino e della valle di Poschiavo il tempo è stato più uggioso del solito. Anche al sud delle Alpi però diverse stazioni di misurazione hanno registrato un "esubero" di 1-1,4 gradi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS