Navigation

Massacro in Afghanistan: processo si terrà in Usa

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 marzo 2012 - 18:31
(Keystone-ATS)

Un portavoce del Pentagono ha escluso che il militare autore della strage di 16 civili venga processato in Afghanistan, come chiesto dal parlamento afghano.

"Ci sono accordi con il governo di Kabul" e per quel che riguarda il giudizio di soldati Usa "attraverso i canali militari americani". Oggi il parlamento dell'Afghanistan ha chiesto "fermamente che il governo Usa punisca i colpevoli e che li giudichi in un processo pubblico davanti al popolo afghano".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?